Comitato Regionale Fitet Veneto

 
  • Aumenta dimensione caratteri
  • Dimensione caratteri predefinita
  • Diminuisci dimensione caratteri

Coppa delle Regioni. La squadra veneta in partenza domani

E-mail Stampa PDF

Parte domani pomeriggio dall'aeroporto di Treviso la squadra veneta che prenderà parte alla 37^ edizione della Coppa delle Regioni in programma da venerdì 31 marzo a domenica 2 aprile a Molfetta, in provincia di Bari.

Gli atleti convocati sono Sasha Pellizzon e Andrea Spolaore dell'Us Trevignano, Sofia Sommavilla del Redentore Este e Sofia Valotto del Duomofolgore Treviso.

Della comitiva faranno parte il tecnico regionale Emanuel Crivellaro e il presidente del comitato regionale, Giampietro Corso.

Il rientro della comitiva veneta è previsto per le 16.30 di domenica 2 aprile sempre all'Aeroporto di Treviso.


 

Serie A2/13^ giornata. Torino sconfitto, il Redentore vede la salvezza

E-mail Stampa PDF

Capolavoro. E' tale la vittoria del Redentore nella sfida salvezza col Tt Torino, nella tredicesima giornata del girone A della serie A2 maschile.

Solo la vittoria (3-3 il risultato dell'andata) poteva dare ancora speranze di salvezza alla squadra padovana, e Luca Marcato, Giacomo Moro ed Emanuel Gaybakyan l'hanno conquistata al termine di un incontro perfetto.

L'eroe della giornata è Gaybakyan che conquista due punti su due, battendo per 3-0 Andrea Corazza (numero 58 d'Italia) e per 3-1 Gabriele Vicario (103).

La restante parte del lavoro l'hanno compiuta nella maniera migliore Luca Marcato e Giacomo Moro. Entrambi si sono arresi al numero 1 torinese Gabriele Piciulin, 35 d'Italia (Marcato 11-9 al quinto), ma hanno vinto l'altra loro partita. Marcato contro Vicario (3-1), Moro contro Corazza (3-1), avversario da lui mai battuto in precedenza. E ora la salvezza è un traguardo alla portata.

Festeggia, invece, il Milano Sport promosso in A1 con una giornata d'anticipo.

Classifica: Milano Sport 25, Tt Genova 19, Villa d'Oro Modena e A4 Verzuolo 15, Tt Reggio Emilia 11, REDENTORE ESTE 9, Tt Torino 7, Tt La Spezia 1.


 

Serie C2/12^ giornata. Bagarre salvezza nel girone A

E-mail Stampa PDF

Sei squadre in 2 soli punti a 2 giornate dalla fine del campionato. Il girone A della serie C2 veneta è sempre più un groviglio intricato. L'unica certezza è il primo posto del Sarmeola e la retrocessione del fanalino di coda Valeggio. Il resto è un rebus che verrà risolto solo il 9 aprile.

Più fluida la situazione nel girone B, almeno per quel che riguarda la zona retrocessione dove Mortise e Leoni di San Marco sono matematicamente retrocesse.

A complicare ulteriormente la lotta per la salvezza è la certezza dei play out fra le seste classificate in quanto saranno le squadre venete che retrocesse dalla C2 saranno cinque e non quattro.

La sesta giornata del girone A ha visto la quinta vittoria consecutiva del Tt Vicenza che si è imposto per 5-1 in casa del Valeggio con 2 punti ciascuno di Richard Urbanic (3-0 a Zangheratti e 3-1 a Ziccardi) e Riccardo Dal Ferro (3-1 a Roskach e 3-0 a Zangheratti) e uno di Filippo Polindi (3-2 a Ziccardi). Il punto della bandiera è di Oleg Roskach su Polindi (3-0).

Altre due vittorie in trasferta quelle del Buttapietra in casa del Bentegodi (5-4) e del Tt Nove sul campo del Tt Star (5-1).

Il Buttapietra vince una grande battaglia al Palamasprone con 3 punti di Michele Filippi (3-1 a Ghezzer, 3-2 a Sargu e 3-0 a Schiesari) e due del papà Massimo (3-1 a Schiesari e 3-0 a Sargu sul 4 pari).

Il Tt Nove domina a Este. I vicentini si impongono in casa del Tt Star per 5-1 con 2 punti ciascuno di Renzo Renso (4-1 a Cappellua e 3-0 a Balduin) e Ruggero Mocellin (3-0 a Balduin e 3-0 a Menandro) e uno del redivivo Roberto Tisato (3-2 a Menandro).

L'unica vittoria casalinga è quella del Tt Sarmeola contro la Leoniana (5-3) che non riesce ad approfitatre dell'assenza dell'ex Michele Tonellato. A trascinare la squadra padovana ci ha pensato Michele Ferrara, autore di 3 punti (3-2 a Todescato, 3-0 a Bozzetto e 3-1 a Simonetti). Di Daniel Gaybakyan gli altri due (3-0 a Simonetti e 3-0 a Bozzetto). Un punto a testa per i vicentini, con Francesco Todescato vittorioso per 3-1 su Gaybakyan.

Nel girone B, il Tt Abano dà uno scossone alla classifica andando a vincere per 5-2 in casa del Settimo con 3 punti dello scatenato Vasil Petkov che non concede un solo set a Segat, Vaccher e Anzolin, e 2 due di Stefano Fracasso che si impone al quinto su Anzolin e Vaccher.

Ne approfitta il Trevignano che trascinato da Enrico Biasibetti autore di 3 punti vince per 5-4 la battaglia con lo Spin Club (2 punti ciascuno di Gabriel Pop e Yuri Rodigari) e mette le mani sulla promozione in C1.

Classifica girone A: Tt Sarmeola B 24, Tt Vicenza, Primavera Buttapietra e Bentegodi 12, Tt9, Tt Star e Tt Leoniana 10, San Paolo Valeggio 6.

Classifica girone B: Us Trevignano 20, Us Settimo 18, Q4 Padova e Tt Abano 14, Spin Club 12, Tt Sarmeola A 10, Leoni di San Marco 6, Mortise 2.


 

Serie C1/12^ giornata. Leoniana e Bentegodi retrocesse

E-mail Stampa PDF

La dodicesima giornata della serie C1 maschile emette altri due tristi verdetti per le squadre venete. Dopo il già condannato Q4 Padova, nel girone B retrocede anche la Leoniana e nel girone F subìsce la stessa sorte il Bentegodi.

Nel girone A, il già tranquillo San Pancrazio va Ko in casa per mano del Besenello di Giongo e Moratelli. Il 5-0 è però bugiardo perchè i giovani veronesi perdono tre partite al quinto con Simone Mannarino contro Endrizzi, Nicolò Rashidy contro Giongo (12-10 al quinto) e ancora con Rashidy con Moratelli (11-9 al quinto).

Nel girone B, il primo amaro verdetto. La Leoniana perde 5-2 in casa del Tt Star.

La squadra vicentina non si gioca nemmeno le ultime chances rinunbciando a Gianni Coin. Un punto lo conquista Giorgio Spagnolo contro Roberto De Battisti (3-1), l'altro Aldo Ceretta contro Dario Di Maggio (3-2). Nelle file atestine è Mattia Zandonà, autore di 3 punti, il trascinatore.

Già retrocesso, il Q4 Padova perde in casa 5-3 nel derby veneto col Bissuola Mestre condito dalla fiammata di Piergiorgio Lincetto autore di 2 punti (3-1 a Mansilla e 3-1 a Favaretto) e dalla vittoria di Luca Valentini (3-1 a Rizzato). Il Bissuola vince con 2 punti ciascuno di Fernando Mansilla (3-2 a Faverato e 3-0 a Vaentini) e Fabio Favaretto ((3-1 a Valentini e 3-0 a Faverato) e uno di Pietro Rizzato (3-2 a Faverato).

Bella vittoria, infine, per il Trevignano che vince la battaglia casalinga con l'Azzurra Gorizia (5-4) con 2 punti ciascuno di Sasha Pellizzon (3-1 a Leghissa e 3-2 a Trevisan) e di Andrea Spolaore (3-2 a Trevisan e 3-2 a Petronio sul 4 pari) e uno di Andrea Descovich (3-1 a Leghissa).

Nel girone F, il derby veneto fra Bentegodi e Redentore era uno spareggio salvezza. Fabio Roncolato (3 punti) e Federico Ravazzolo (2) regalano la salvezza alla squadra padovana che si impone per 5-3.

Ronco deve soffrire sia con Gallo (3-1) che, soprattutto, con Caloi e Gregorio (autore di 2 punti) che lo costringono entrambi al quinto set dove però l'ex seconda atestino si scatena vincendo contro entrambi per 11-2.

Ravazzolo prende appunti e mette in pratica la lezione del suo capitano e coach vincendo anche lui due match durissimi (3-2) contro Gallo e Caloi. La salvezza del Redentore è meritatissima.

Classifica girone A: Autohaus Trentino e Polisportiva Besenello 22, Usd Villazzano A 16, S.PANCRAZIO 14, Ssv Bozen e Asv Milland 10, Asc Passeier 4, Usd Villazzano B 0.

Classifica girone B: Tt Isontino 20, TT STAR 18, BISSUOLA MESTRE 14, Azzurra Gorizia e US TREVIGNANO 12, Kras Sgonico 10, TT LEONIANA 6, Q4 PADOVA 4.

Classifica girone F: Villa d'Oro Modena 22, Tt Arsenal 18, Bagnolese 14, Fortitudo Bologna 12, REDENTORE ESTE e Maior Bologna 10, Tt Ferrara A 6, BENTEGODI 4.


 

Serie B2/12^ giornata. Parlano veronese i due derby veneti

E-mail Stampa PDF

Parlano veronese i due derby veneti della dodicesima giornata (quinta di ritorno) del girone A della serie B2 maschile. S. Pancrazio e Bentegodi vincono rispettivamente le sfide casalinghe che le vedevano opposte a Tt Vicenza e Redentore.

Il S. Pancrazio di Pierre Barthomeuf domina il Tt Vicenza (5-1) privo di Luca Ricci. L'unico punto berico lo conquista Victor Tihenchi contro Federico Deguidi (3-2) in apertura. Gli ospiti perdono due partite al quinto, con Ivan Meneguzzo contro Deguidi e con Antonio Simeone contro Federico Toniolo, autore di 2 punti come il francese.

E' una battaglia, invece, la sfida fra Bentegodi ed Este (5-4). Con un grande protagonista, Alberto Zoppei, che conquista 3 punti trascinando la squadra veronese al successo. Il numero 1 scaligero concede un solo set a Bruno Pinato. E' Tommaso Marzano a decidere poi la sfida prima battendo Sinigaglia per 3-2, in apertura, poi firmando il punto della vittoria, sul 4 pari con un secco 3-0, contro Matteo Giri. Il Redentore conquista 3 punti su Stefano Lonardi che, in giornata no, racimola solo due set contro Sinigaglia. Il quarto è di Pinato su Marzano (3-0).

Lontano dai derby, il Bissuola Mestre domina in casa l'Asv Tramin (5-1) conservando il primato in classifica e facendo esordire Nicolò Zanibellato che conquista un punto contro Bertignoll (3-0) perdendo poi 3-1 con Atz.

Per Abayomi Olawale e Matteo Peluso è solo ordinaria amministrazione.

Classifica: BISSUOLA 20, Rangers Udine 18, S. PANCRAZIO 16, BENTEGODI 14, TT VICENZA 10, REDENTORE e Bagnolese 8, Asv Tramin 2.


 

Serie B1/12^ giornata. Impresa del Duomofolgore a Cascina

E-mail Stampa PDF

Miarcolo trevigiano nella dodicesima giornata del girone A della serie B1 maschile. Il Dumofolgore vince nel migliore dei modi lo spareggio salvezza in casa del Tt Cascina, col punteggio di 5-2 che ribalta il 3-5 dell'andata.

Stefano Borin e Pierangelo Ragazzo sono i grandi protagonisti di quest'impresa, con 2 punti ciascuno, ma anche Simone De Vito non è da meno visto che la sua vittoria s Cristian Ghelardi (3-1) è alla fine fondamentale.

Proprio su Ghelardi, numero 84 d'Italia e numero 1 dei toscani, la squadra veneta è riuscita a conquistare 3 dei 5 punti. Sia Borin che Ragazzo si sono imposti per 11-8 al quinto. Gli altri altri 2 punti Stefano e Pierangelo li hanno conquistati contro il numero 3 toscano Andreas Furrer, mentre per il Casina i due punti li ha firmati Lorenzo Galli (contro De Vito e Borin) numero 221 d'Italia.

Sconfitta, invece, per l'altra squadra veneta che è comunque già da tempo salva. Il Tt Sarmeola si deve arrendere per 5-3 in casa della capolista Sarentino. Non bastano i soliti tre punti del fenomeno Cristian Mersi che domina contro Delli Carri (3-0) e Trafojer, e fatica molto contro Willy Hofer riuscendo a spunarla solo per 16-14 al quinto sul numero uno bolzanino, numero 68 d'Italia.

Eric Schuster perde due partite al quinto, con Delli Carri e con Hofer ai quali invece Enrico Bragotto riesce a strappare solo un set.

Classifica: S. Polo Parma e Tt Sarnthein 22, Tt Castelgoffredo 18, TT SARMEOLA 10, Tt Lavis 8, DUOMOFOLGORE TREVISO e Tt Cascina 6, Tt Montichiari 4.


 


Pagina 1 di 105

Attività a squadre

Attività individuale


Calendario Appuntamenti

Prossimi appuntamenti

Chi è online

 6 visitatori online