Comitato Regionale Fitet Veneto

 
  • Aumenta dimensione caratteri
  • Dimensione caratteri predefinita
  • Diminuisci dimensione caratteri

Campionati. Oggi la prima di ritorno

E-mail Stampa PDF

Dopo quasi un mese di pausa natalizia, riprendono oggi i campionati a squadre nazionali e regionali con la prima giornata del girone di ritorno.

Nel campionato nazionale di serie A2, il Redentore Este, dopo il pareggio strappato nel recupero del 7 gennaio contro il Tt Torino, riparte in trasferta in casa della capolista Milano Sport.

In serie B1, girone A, il Duomofolgore Treviso gioca in casa contro il Metalparma, mentre il Tt Sarmeola di Cristian Mersi è in trasferta a Castelgoffredo.

In serie B2, ci sono due derby. Quello veronese fra S. Pancrazio e Bentgodi, e quello berico-euganeo fra Tt Vicenza e Redentore Este.

Ma l'incontro più atteso è lo scontro al vertice fra il Bissuola Mestre e i Rangers Udine.

In serie C1, infine, giocano in casa il S. Pancrazio nel gironeA, Trevignano e Q4 Padova nel girone B.


 

Serie D1. Grande equilibrio in tutti i gironi

E-mail Stampa PDF

Bissuola A ed Elte Schio nel girone A, Sarmeola B nel girone B, Trevignano B nel girone B e Mortise Duemila nel girone D sono le squadre al comando della classifica al termine del girone d'andata della serie D1 veneta.

Nel girone A, c'è grande equilibrio con Bissuola e Schhio al comando ma ben 5 squadre racchiuse in soli 4 punti con il S. Pancrazio di Mauro Stecher e Roberto Fraccaroli secondo a 2 punti.

Per quanto riguarda i singoli, Tiziano Zenatello ha il miglior rendimento con l'87,5 % di rendimento seguito dai due giocatori dello Schio, Pierluigi Bonollo (84,2 %) e Fiorenzo Broccardo (76,5) mentre Thomas Pozzato è il miglior giocatore del Bissuola con il 75 % di rendimento. La super coppia del S. Pancrazio avrebbe il 100 per 100 ma sia Stecher che Fraccaroli hanno disputato pochissime partite.

Nel girone B è equilibrio allo stesso modo con 5 squadre in 4 punti. Per il Sarmeola B capolista, Claudio Vecchiarino ha il miglior rendimento (fra i giocatori che hanno disputato almeno 10 partite) con il 71,4%, mentre il migliore in assoluto è Samuele Sella (Aurora Camisano A) con il 95%, seguito da Giosuè Sella (Aurora Camisano B) con l'84,6%, da Alberto Lesca (Cornedo) con l'83,3%, Andrea Piovan (Aurora Camisano B) con l'81,3% e Franco Cipriano (Bissuola) con l'81%.

Nel girone C la situazione è più delineata con il Trevignano in fuga a punteggio pieno inseguito a 4 punti dal Tt Venezia.

Dario Bognolo (Trevignano) è il miglior giocatore con il 94,1% seguito da Valetr Ranzato (Leoni San Marco) con il 90% e da Micael Nordio con l'88,9%. Sopra il 70 per cento ci sono Gianluigi Marchese (Trevignano), Fabio Giannuzzi (Tt Venezia) e Lorenzo Negut (Basso Piave).

Nel girone D, infine, il Mortise Duemila guida la classifica con soli due punti su Bissuola B e Tt Star.

La classifica del rendimento è guidata dagliinossidabili Michele Greggio (Mortise) e Florian Nastase (Sarmeola) con l'88,9%, seguiti da Davide Cecchini (Bissuola) con l'88,2%, Marius Mihaica con l'87,5%, e Marco Chinaglia (Redentore) con l'80%.

Sopra il 700 per cento anche Gabriele Cavestro (Tt Rovigo) e Andrea Pavan (Tt Star).

Classifica girone A: Bissuola A ed Elte Schio 12, S. Pancrazio A 10, Bentegodi e Tt Vicenza B 8, Tt Vicenza A e San Marco Verona 2, S. Pancrazio B 0.

Classifica girone B: Sarmeola B 12, Bissuola C e Aurora Camisano B 10, S. Pancrazio C e Aurora Camisano A 8, Tt Cornedo e Tt Nove 4, Us Trevignano A 0.

Classifica girone C: Us Trevignano B 14, Tt Venezia 10, Duomofolgore 8, Basso Piave , leoni S. Marco Samba, Leoni San Marco orca 6, Bissuola D 4, Spin Club 2.

Classifica girone D: Mortise Duemila 12, Bissuola B e Tt Star Black 10, Tt rovigo 8, Redentore A e Tt Star Red 6, Sarmeola A 4, Redentore B 0.


 

Serie C2. Sarmeola e Settimo padrone al giro di boa

E-mail Stampa PDF

Sarmeola e Settimo al comando solitarie dei rispettivi gironi della serie C2 veneta al termine dell'andata, entrambe con 4 punti di vantaggio sulle più immediate inseguitrici.

Nel girone A, Michele Tonellato e Mitchev Plamen sono i due giocatori del girone a chiudere imbattuti, mentre il numero 3 della squadra, Daniel Gatbakyan ha chiuso le prime sette giornate con l'85,7% di rendimento con 10 vittorie su 12.

Se si considera che il quarto mglior giocatore del girone è Marco Menandro del Tt Star con l'84,2 per cento seguito da Andrea Gallo del Bentegodi con il 70,6 è ancor più evidente la differenza fra la capolista e tutte le altre.

Oltre ai primi cinque, a livello di rendimento individuale, l'unico a raggiungere il 70 per cento è Michele Filippi del Buttapietra con il 72,2 per cento.

Nel girone B, il Settimo ha potuto fare a meno anche di Dario Mucignat che ha disputato soltanto due partite, grazie al grande rendimento di Stefano Val (93,8 % con 15 vittorie e 1 sconfitta) e di Enrico Freschi (85,7 % con 12 vittorie e 2 sconfitte).

Alle spalle della capolista imbattuta con 4 punti di distacco c'è la coppia formata da Us Trevignano e Tt Abano. E' Davide Bergamo (Tt Abano) ad avere il miglior rendimento con l'88,2% seguito da Amedeo Toniato del Q4 Padova (82,4%), da Moisev Balad junior del Trevignano (82,2%) e da Vasil Petkov dell'Abano (80%).

Classifica girone A: Tt Sarmeola B 14, Bentegodi Verona 10, Tt Nove e Tt Star 8, Primavera Buttapietra e Tt leoniana 6, Tt Vicenza e San Paolo Valeggio 2.

Classifica girone B: Us Settiomo 14, Us Trevignano e Tt Abano 10, Spin Club 8, Tt Sarmeola A 6, Q4 Padova 4, Leoni San Marco e Mortise Duemila 2.


 

Serie A1 paralimpica. Oggi a Roma il secondo concentramento

E-mail Stampa PDF

Tt Vicenza e Bentegodi sono in campo a Roma oggi per il secondo concentramento della serie A1 in piedi e in carrozzina.

Nella palestra del S. Lucia, ci saranno i primi verdetti della stagione nazionale paralimpica. Vale a dire le quattro semifinaliste dei rispettivi campionati.

Nella serie A1 in carrozzina (classi 1-5), il Bentegodi si giocherà il primo posto in classifica nel girone A contro i Rangers Udine di Beppe Vella e Giada Rossi, mentre il Tt Vicenza si giocherà il secondo posto contro il Kras Sgonico di Ettore Malorgio.

Nella serie A1 in piedi, il Tt Vicenza di Andrea Furlan e Filippo Polindi è già qualificato per le semifinali scudetto e si giocherà il primo posto nel girone B contro lo Sport Club Etna, mentre ormai fuori è il Bentegodi Verona di Mihail Sargu e Agostino Pravedelli che nel girone A può al massimo chiudere al terzo posto.

Sempre a Roma, si disputa domani il terzo torneo nazionale paralimpico predeterminato. E anche qui i giocatori veneti saranno sicuramente protagonisti.


 

Stage giovanili di fine anno. De Pantz traccia un bilancio

E-mail Stampa PDF

Ventiquattro ragazzi impegnati per quattro giorni, mattina e pomeriggio, in cinque sedi diverse.

Due di queste a Este con i tecnici Marco Chinaglia e Bruno Pinato da una parte e Gianfranco Zanetti dall'altra, una a Trevignano con Diego Parin e Matteo Descovich, a Sarmeola con Claudio Vecchiarino e Gabriele Saltarello e infine a Colognola ai Colli con Francesca Avesani, Sebastiano Galeotti, Lorenzo Chiecchi e Andrea Gallo.

Il Comitato Regionale Veneto ha chiuso l'anno 2016, quello del suo insediamento a seguito dell'Assemblea Regionale Elettiva di metà settembre, con una serie di stage tecnici organizzati nell'ambito del nuovo progetto della Commissione Tecnica.

Alla fine di questi, il Referente Tecnico Regionale, Stefano De Pantz, traccia un primo bilancio di questo nuovo quadriennio:

"Direi che il programma voluto dalla Commissione Tecnica di cui sono referente con i tecnici Emanuel Crivellaro e Claudio Vecchiarino è molto interessante e anche per certi versi ambizioso. Con Emanuel Crivellaro e Claudio Vecchiarino abbiamo iniziato il nostro lavoro con il primo stage organizzato nell'ambito del Progetto Giovani federale organizzato grazie alla preziosa collaborazione della Leoniana di Vicenza. Il risultato è stato lusinghiero ed il nostro operato, ma soprattutto quello dei ragazzi convocati, è stato molto apprezzato da Umberto Giardina incaricato dal Settore Tecnico nazionale a collaborare con la nostra struttura regionale.

Poi ci sono stati gli stages di fine anno: parlo al plurale in quanto alcuni impedimenti fra cui il Meeting Tecnico per gli allenatori di Lignano Sabbiadoro - ci hanno impedito di predisporre l'organizzazione dell'evento secondo i consueti canoni. Nonostante questo il risultato è stato decisamente positivo. Ventiquattro promettenti giovani impegnati per quattro giorni, al mattino ed al pomeriggio, in ben cinque sedi diverse, tutto ciò grazie alla collaborazione dei tecnici e delle società prestatisi per collaborare che si è tradotta anche in un cospicuo risparmio rispetto al passato quanto a risorse finanziarie impiegate.

Per il prosieguo della stagione agonistica auspico che si possa proseguire sul percorso intrapreso e che i nostri giovani arrivino ben presto ad ottenere i risultati che meritano. E' nostro intendimento innalzare il livello tecnico dei ragazzi già tecnicamente più dotati, ma anche allargare la base dei contendenti: non dobbiamo dimenticare che se la rivalità all'interno delle società traina tutti gli atleti di ogni sodalizio verso il miglioramento, la disputa di manifestazioni regionali dove i nostri giovani si abituino a competere duramente tra di loro fin dai primi turni di gioco, risulterà fondamentale per la crescita tecnica di tutta la regione.

A breve le società riceveranno il piano di incentivazione che abbiamo predisposto per quei sodalizi che si attivano in particolar modo verso il settore giovanile, nelle fattispecie gli appartenenti alle categorie ragazzi e giovanissimi. E' un aiuto concreto, pur nei limiti delle difficoltà che l'attuale congiuntura economica impone, ma pensiamo sia anche questo un passo importante per sostenere le società che tanto faticano nell'adoperarsi verso i ragazzi più giovani e per portare il Veneto ai livelli tecnici che gli competono".

 

Serie A1 paralimpica. Tt Vicenza e Bentegodi protagoniste

E-mail Stampa PDF

MONCALIERI. Bilancio decisamente positivo per le due società venete nel primo concentramento del campionato nazionale di serie A1 in piedi e in carrozzina disputato a Moncalieri, in provincia di Torino.

Nella serie A1 in carrozzina il Bentegodi con Alessandro Giardini, Federico Crosara, Paolo Antonelli e Michela Brunelli, comanda nel girone A dopo le prime tre giornate, mentre il Tt Vicenza di Filippo Polindi e Andrea Furlan guida il girone B della serie A1 in piedi.

Serie A1 in carrozzina. Tre vittorie su tre per la squadra veronese, nel girone A, nell'ordine contro Germaine Le Coq Palermo (3-0), Sporting Club Etna (3-0) e Tt Nerviano (3-1). La qualificazione alle semifinali è già assicurata.

Nel girone B, decisamente più difficile, il Tt Vicenza di Roberto Berti, Gimmj Mestriner e Valeria Zorzetto ha perso nella prima giornata la sua imbattibilità che durava da quattro anni. A interrompere la storica serie della squadra berica è stato il Tt Savona di Matteo Orsi rafforzato dal rumeno Eneea Roman Makszin. Solo Mestriner ha giocato un buon match proprio contro il rumeno, perdendo 3-2. Alla fine la squadra ligure si è imposta per 3-0.

Il riscatto del Tt Vicenza è stato immediato con le vittorie negli altri due incontri contro Radiosa Palermo (3-0) e Firenze (3-2). Contro i toscani ancora Mestriner è stato il protagonista e l'autore del punto finale, sul 2 pari, contro Marisa Nardelli.

Serie A1 in piedi. Che Andrea Furlan e Filippo Polindi potessero formare una coppia molto competitiva lo si sapeva. E il duo del Tt Vicenza ha confermato la sua caratura vincendo nettamente i due incontri del primo concentramento del girone B contro Albatros (3-0) e Isola che non c'era Roma (3-0).

Nel girone A, il Bentegodi di Mihail Sargu e Agostino Pravadelli ha vinto solo un incontro su tre, quello iniziale contro il Norbello (3-0) prima di cedere per 3-1 alla Muraverese e per 3-0 al Cus Torino di Baroncelli e Cordua, grandi favoriti al titolo.

Classifiche serie A1 in carrozzina

Girone A: BENTEGODI VERONA e Rangers Udine 6, Sport Club Etna, Tt Nerviano e Germaine Lecocq 2, Tt Quartu 0.

Girone B: Kras Sgonico 8, Tt Savona 6, TT VICENZA e L'Isola che non c'era 4, Poha Firenze 2, Radiosa Palermo e Lo Sport è vita 0.

Classifiche serie A1 in piedi

Girone A: Tt Muraverese 6, Cus Torino 4, BENTEGODI VERONA 2, Tt Norbello e Marcozzi Cagliari 0.

Girone B: TT VICENZA e Sprt Club Etna 4, L'ISola che non c'era Roma e Lo sport è vita Bologna 2, Albatros Catania 0.


 


Pagina 1 di 98

Attività a squadre

Attività individuale


Calendario Appuntamenti

Prossimi appuntamenti

Chi è online

 4 visitatori online